Giurisprudenza commentata

Il conduttore che detiene l'immobile in attesa dell'indennità di avviamento è obbligato a pagare il canone di locazione

16 Settembre 2020 |

Trib. Massa

Avviamento commerciale

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Guida all'approfondimento |

 

La fattispecie decisa dal Tribunale riguarda la mancata corresponsione dell'indennità di avviamento commerciale la quale, non esclude l'obbligo del conduttore di versare le somme pattuite al locatore quale canone dovuto sino alla effettiva riconsegna dell'immobile, salvo che non provi di avere costituito in mora il medesimo locatore, mediante un'offerta seria e fondata di restituzione del cespite immobiliare.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >