Giurisprudenza commentata

Costituisce grave irregolarità per l’amministratore depositare sul proprio conto le somme ricevute dal condominio a titolo di presunto anticipo

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Guida all’approfondimento |

 

Con la sentenza in commento, la Corte d’Appello di Firenze ha ribadito come integrino gravi irregolarità di cui all’art. 1129 c.c. quelle condotte dell’amministratore che si sostanziano nell’operare una commistione tra i capitali propri e quelli dello stabile mediante l’utilizzo...

Leggi dopo