Giurisprudenza commentata

Azione gestoria illegale, partecipazione individuale alla relativa spesa comune e responsabilita' dell'amministratore e del condominio

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Guida all'approfondimento |

 

Adìto dai condomini non favorevoli, il Tribunale di Salerno ha dichiarato l'insussistenza di loro obbligo a partecipare all'esborso per interventi edilizi che l'amministratore aveva intrapreso e proseguito nonostante la giudiziale sospensione dell'efficacia delle delibere assembleari che ne avevano deciso l'esecuzione, ravvisandone la responsabilità, in solido con il condominio, per i danni che l'apposizione e permanenza dei relativi impalcati avevano determinato al godimento delle abitazioni in proprietà solitaria, nonché del solo amministratore, personalmente interessato a tali opere anche perché condomino, per la mala gestio.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >