Giurisprudenza commentata

Attestazione dello stato dei pagamenti e delle liti in corso e consegna dell'elenco dei condomini morosi al creditore

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Guida all'approfondimento |

 

Nelle cause civili in cui i singoli condomini chiedono l'attestazione dello stato dei pagamenti e delle liti in corso, di cui al n. 9) del comma 1 dell'art. 1130 c.c., è legittimato passivo l'amministratore del condominio in proprio e non nella qualità, mentre nei processi intrapresi dai creditori al fine di ottenere la comunicazione dei dati dei condomini morosi, il cui obbligo è previsto dal comma 1 dell'art. 63 disp. att. c.c., è legittimato passivo il condominio, legalmente rappresentato dall'amministratore pro tempore.

Leggi dopo