Giurisprudenza commentata

Aspetto architettonico, decoro dell'edificio e innovazioni sulla facciata dell'edificio

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Guida all'approfondimento |

 

La Corte d'Appello di Bari, rigettando il gravame proposto avverso la sentenza di primo grado, ha dichiarato invalida la delibera con cui l'assemblea, a sola maggioranza e in violazione della previsione del regolamento di condominio in forza della quale ogni innovazione da cui sarebbe potuto derivarne pregiudizio avrebbe dovuto essere assunta con l'unanimità dei consensi, aveva autorizzato l'installazione, su terrazzi annessi a singoli appartamenti, di manufatti che, sebbene coerenti con il decoro, si ponevano, però, in distonia con l'aspetto architettonico dell'edificio.

Leggi dopo