Focus

Prorogata al 30 giugno 2021 la sospensione dell'esecuzione degli sfratti: una soluzione che suscita perplessità

Sommario

Il quadro normativo | La precedente disposizione di sospensione delle esecuzioni dei rilasci | Ambito di applicazione della disposizione originaria di sospensione | Modalità operative della sospensione disposta dal d.l. n. 18/2020 | La nuova norma: il suo contenuto | Le due fattispecie considerate dalla nuova norma | La durata della proroga della sospensione | Le modalità applicative della sospensione | In conclusione | Riferimenti |

 

Il nuovo decreto “milleproroghe” prevede - peraltro, solo per alcune fattispecie di titoli esecutivi per il rilascio - la proroga fino al 30 giugno 2021 della sospen¬sione dell'esecuzione dei provvedimenti di rilascio già disposta con decorrenza dal 17 marzo 2020 dal d.l. n. 18/2020. L'iniziativa - assunta in presenza di un problema reale e grave derivante dalle difficoltà che investono le con¬dizioni personali ed economiche di molti inquilini che si trovano nell'impossibilità di fare fronte all'obbligo di pagamento del canone di locazione - dà, però, al problema una soluzione che suscita molti dubbi. Nel testo che segue, vengono posti a confronto i contenuti del provvedimento di proroga e della di¬sposizione originaria di sospensione e vengono esaminati i profili del nuovo provvedimento che de¬stano perplessità.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >