Focus

La tutela degli acquirenti di immobile da costruire alla luce del codice della crisi di impresa e dell'insolvenza

Sommario

Il quadro normativo | La tutela fideiussoria | La tutela assicurativa | Le modifiche al contenuto del contratto preliminare tra acquirente e costruttore | In conclusione | Guida all'approfondimento |

 

Con il d.lgs. 12 gennaio 2019, n. 14 (meglio noto come Codice della crisi di impresa e dell'insolvenza) sono state introdotte rilevanti novità in tema di tutela degli acquirenti di immobili da costruire, che vengono a modificare parzialmente la precedente disciplina contenuta nel d.lgs. 20 giugno 2005, n. 122, peraltro, già oggetto di un precedente intervento legislativo attuato con il d.l. 28 marzo 2014, n. 47, convertito in l. 23 maggio 2014, n. 80. Le disposizioni del nuovo Codice della crisi di impresa e dell'insolvenza, entrate in vigore il 16 marzo 2019, hanno apportato modifiche in ordine alla tutela fideiussoria e assicurativa dell'acquirente di un immobile da costruire nonché sul contenuto del contratto preliminare tra acquirente e costruttore.

Leggi dopo