Focus

La controversa revisione del regolamento di condominio e l’inutile previsione della sua impugnazione

Sommario

Il quadro normativo | La revisione del regolamento | L'impugnazione del regolamento. Il dissenso dei singoli | La sospensione dell'atto | I vizi della deliberazione | La peculiarità del regolamento contrattuale | I poteri sostitutori del giudice | In conclusione | Guida all'approfondimento |

 

La Riforma della normativa condominiale - entrata in vigore il 18 giugno 2013 - ha lasciato inalterati i commi 2 e 3 dell'art. 1138 c.c., i cui disposti, tuttavia, hanno trovato scarsa e controversa applicazione. In particolare, la prima norma prevede che ciascun condomino possa prendere l'iniziativa - oltre che per la formazione del regolamento - anche per la “revisione” del regolamento esistente...

Leggi dopo