Focus

La cessazione della locazione: disdetta e diniego di rinnovo

Sommario

Il quadro normativo | Disdetta e diniego | La disdetta | La forma scritta e convenzionale | Divieto di revoca | Diniego di rinnovo | Riflessi processuali | In conclusione | Guida all'approfondimento |

 

Il termine disdetta è abitualmente utilizzato per indicare la comunicazione di finita locazione ma anche il c.d. diniego di rinnovo. Le locazioni ad uso diverso, sin dal 1978 e quelle abitative dal 1998, sono soggette, alla prima scadenza contrattuale, all'obbligatorio rinnovo, il quale può essere negato dal locatore solo a mezzo diniego di rinnovo. Al contrario quando il conduttore intenda far cessare la locazione alla scadenza o il locatore alle scadenze successive alla prima, la volontà negoziale sarà espressa con la disdetta.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >