Focus

Finalità e contenuti dell'ordine del giorno dell'assemblea

Sommario

Il quadro normativo | Il diritto del condomino di essere informato con anticipo | L'indicazione specifica degli argomenti da trattare | Le «varie ed eventuali» | In conclusione | Guida all'approfondimento |

 

Si esaminano le novità introdotte dalla Riforma della normativa condominiale, la quale prescrive espressamente che l'avviso di convocazione per l'assemblea condominiale contenga l'ordine del giorno, che questo sia «specifico» e che siano indicate quantomeno le coordinate spazio-temporali della relativa riunione, sostanzialmente codificando un principio già ampiamente acquisito in giurisprudenza, anche se la prassi registra ancora l'indicazione della voce «varie ed eventuali», nella quale le questioni che impongano una deliberazione potranno essere delibate ma giammai decise.

Leggi dopo