Casi e sentenze di merito

Esonero dall'onere della disdetta, è valida la clausola inserita alla stipulazione del contratto di locazione?

In tema di contratti di locazione ad uso non abitativo, deve essere considerata valida la clausola contrattuale con la quale le parti, al momento della stipula del contratto, dispongono sui modi della cessione del rapporto con esonero dall’onere della disdetta. Ciò in quanto le disposizioni in tema di disdetta sono dettate al solo fine di consentire al conduttore di conoscere con certezza e con congruo anticipo  la volontà del locatore di fare cessare il contratto di locazione, inoltre non vi è ragione per escludere la validità di una disdetta contestuale alla stipulazione del contratto di locazione,  prevedendo l’art. 28 della l. 392/78 unicamente un termine minimo di preavviso ed infine, deve rilevarsi come detta clausola non danneggia gli interessi del conduttore, essendo comunque garantita la durata minima legale del contratto di locazione.

Leggi dopo