Homepage

Focus Focus

La nomina dell'amministratore tra accettazione e dimissioni

19 Gennaio 2018 | di Luca Santarelli


Amministratore (nomina assembleare)

Il Legislatore riformatore del 2012 ha introdotto la figura giuridica della “accettazione” della nomina dell'amministratore senza però spendere una parola sulle modalità con cui deve avvenire. Ha previsto, altresì, in modo chiaro la facoltà del condominio di revocarlo, disegnato l'iter per la revoca giudiziaria per alcune tipologie di gravi responsabiità anche su stimolo di un singolo condomino e, infine, previsto in modo testuale le dimissioni.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Contratto di locazione valido anche senza APE

19 Gennaio 2018 | di Silvio Rezzonico

Trib. Milano

Locatore (obblighi)

Anche dopo l'abrogazione dell'obbligo di consegnare al conduttore l'APE (Attestato di prestazione energetica), rimane fermo in capo al locatore, l'obbligo di dotare l'immobile dell'attestato, con la conseguenza che la violazione di quest'ultimo obbligo - anche se non invalida la locazione - può essere fonte di responsabilità contrattuale o extracontrattuale del locatore verso il conduttore, quantomeno per la mancata informazione sull'inesistenza del documento.

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Regolamento contrattuale (interpretazione e modifica)

18 Gennaio 2018 | di Ferdinando Della Corte

La giurisprudenza si è occupata a più riprese dell'interpretazione e della modifica del regolamento di natura contrattuale; sul primo versante, configurandolo come un contratto (anche se peculiare), si è preferito seguire anche nell'àmbito condominiale le regole generali in materia di contratti di cui agli artt. 1362 ss. c.c.; sul secondo versante, si sono distinte le clausole con contenuto tipicamente “regolamentare” e le clausole di natura “contrattuale”, anche se la linea di demarcazione tra i due suddetti tipi di clausole appare alquanto incerta.

Leggi dopo
News News

Danni causati alle parti comuni dell’edificio dal singolo condomino, è l’assemblea a decidere chi paga?

18 Gennaio 2018 | di Alberto Celeste

Cass. civ.

Spese (criteri generali di ripartizione)

È possibile che l’assemblea possa accertare autonomamente la responsabilità di un condomino per quanto riguarda il danneggiamento di alcune parti comuni dell’edificio e possa di conseguenza addebitagli i relativi costi di ripristino?

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Quando l’amministratore si costituisce autonomamente nell’interesse della comunione

17 Gennaio 2018 | di Redazione scientifica

App. Milano

Impugnazione della delibera (legittimazione attiva e passiva)

Le controversie inerenti il giudizio di impugnazione di delibera assembleare rientrano fra le ipotesi per le quali è previsto che...

Leggi dopo
News News

Servitù di passaggio: i proprietari dei terreni lungo la strada non possono testimoniare

17 Gennaio 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Servitù (costituzione e contenuto)

L’incapacità a deporre prevista dall’art. 246 c.p.c. si verifica solo quando il teste è titolare di un interesse personale, attuale e concreto, che lo coinvolga nel rapporto controverso, così da legittimarlo a partecipare al giudizio nel quale viene richiesta la sua testimonianza.

Leggi dopo
Focus Focus

Il rito prescelto e l'applicazione della sanatoria di cui all'art. 55 della l. n. 392/1978

17 Gennaio 2018 | di Giorgio Grasselli


Morosità (inadempimento)

Si vuole chiarire in maniera definitiva, sulla scorta della più recente giurisprudenza, se il conduttore in mora possa avvalersi della sanatoria di cui all'art. 55 della l. n. 392/1978 nel solo caso in cui il locatore persegua il rito speciale per convalida di sfratto, oppure anche nel caso in cui l'azione per ottenere la risoluzione del contratto sia promossa con il rito ordinario.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

La sottrazione della destinazione della cosa al servizio comune esclude la natura condominiale dei beni rientranti nell'elenco facoltativo

16 Gennaio 2018 | di Cesare Trapuzzano

Cass. civ.

Vincoli di destinazione dei beni comuni

All'esito della discriminazione dell'elencazione dei beni di cui all'art. 1117 c.c., e segnatamente della distinzione tra beni necessariamente o ontologicamente comuni e beni solo eventualmente comuni, una recente sentenza della Cassazione ha concentrato l'attenzione...

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Residualità del provvedimento d’urgenza ex art. 700 c.p.c. per il rilascio di immobile locato ad uso commerciale

16 Gennaio 2018 | di Nicola Frivoli


Clausola risolutiva espressa

Può il locatore chiedere il rilascio dell’immobile locato ad uso commerciale per la violazione della clausola risolutiva espressa relativa a modifiche espletate dal conduttore senza il consenso del locatore, con ricorso ex art. 700 c.p.c.?

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Condizioni di validità per la convocazione dell’assemblea condominiale

15 Gennaio 2018 | di Redazione scientifica

Trib. Firenze

Assemblea (adempimenti preliminari)

Ai fini della validità della convocazione dell’assemblea del condominio è irrilevante l’illeggibilità della firma apposta sul timbro, ciò in quanto...

Leggi dopo

Pagine